Hot News:

Storia del Michelin Sport Club e le sue sezioni

Storia sezione Informatica

iconastoriaInformatica
La sezione informatica del Michelin Sport Club di Cuneo è sorta nel 1983 ed è tuttora attiva dopo ben 26 anni. Un dato che indica l’importanza di questa sezione è il seguente: gli allievi che alla fine di tutti i corsi hanno avuto l’attestato di frequenza sono stati 1500.
Questa longevità va unanimemente attribuita all’operato del Capo Sezione, Tony Verlingieri un ex elettrotecnico Michelin, nativo di Paduli, un paese a 14 km da Benevento, da moltissimi anni cittadino cuneese e residente in frazione Ronchi di Cuneo.
Verlingieri, come tanti lavoratori Michelin, si è messo a disposizione del circolo per insegnare ad altri ciò che aveva caparbiamente appreso da autodidatta.
La sua determinazione è sintetizzata in una frase che sovente noi allievi dei corsi gli abbiamo sentito ripetere: “Sapere le cose e non insegnarle a nessuno, è come non saper niente”, come dire ciò che ho imparato voglio trasmetterlo ad altri.
Fin dal primo momento, l’impegno del Nostro è stato notevole, non c’era alcunché per poter effettuare dei corsi di informatica ed è stato necessario arrangiarsi. Bisognava creare dal nulla una sala informatica: trovare una lavagna, dei computer di recupero, qualche stampante, preparare le dispense - cosa che si continua a fare - ma certamente era più difficile nei primi anni ’80, quando il mercato non offriva nulla.

È una sezione che ha sempre mantenuto un andamento costante. Tutti gli anni vengono effettuati tre corsi di informatica a volte anche quattro, ogni corso ha la durata di 60 ore.
In 26 anni sono stati effettuati vari tipi di corsi. Come non ricordare i primi corsi di MS-DOS, Multiplan, Video Scrittura 4, Wordperfet, Word 5, Lotus 123, 4 Professional, per poi passare ai corsi Windows 3.0, 3.1, Windows 95, CorelDRAW!, Office 95, Office 97, Windows 98, Windows ME, Office 2000, Windows XP, Office 2003 – 2007 e attualmente anche Vista.

Bisogna anche dire che è l’unica sezione del Michelin Sport Club che ha sempre avuto l’appoggio incondizionato dei vari Presidenti che si sono succeduti negli anni alla conduzione del circolo.
C’era forse anche un motivo affettivo; va, infatti, ricordato che specialmente nei primi quindici anni, gli allievi che frequentavano i corsi (sempre effettuati dopo le 20,30), erano maestranze Michelin e una facile equazione portava a dire ciò che imparano nei corsi potrà sicuramente trovare un immediato riscontro sul lavoro in fabbrica e quindi i corsi informatici non venivano ostacolati.

Si pensava però che passati i primi 15 anni potesse volgere al termine l’interesse per i corsi informatici, invece Tony Verlingieri continua con la stessa voglia e con lo stesso amore ad organizzare ed insegnare ciò che ha appreso da…solo.
È una sezione che per molti anni ha potuto usufruire di computer di recupero riciclati e adattati alla bisogna dal Verlingieri; certo con il tempo sono stati acquistati anche computer nuovi e specifici per i corsi di informatica.
C’è un dato che desta meraviglia, sono le ore anno di impegno che Tony Verlingieri dedica ai corsi di informatica: 500 all’anno che per 26 anni fanno 13.000 ore. Va detto che la maggior parte di queste ore sono necessarie per la preparazione dei corsi, per allestire i computer della sala informatica, per preparare le dispense e quant’altro. Indubbiamente è un vero primato di impegno e di costanza, indispensabile per tenere ancora viva questa sezione del Michelin Sport Club.
Un ex allievo del corso informatico Lotus 123
Gennaro Russo